Tornelli per l’accesso a Venezia: ma che mi rappresentano?

Leggevo questo articolo sul sito dell’ansa: Venezia: no global rimuovono tornello a Piazzale Roma ed il dubbio mi è venuto piuttosto lampante. Non che sentendo l’annuncio ieri al telegiornale non ci avessi pensato, ma ce da dire che, al solito, l’impatto del leggere è più forte dell’impatto dell’ascoltare. Chiaramente questo vale per me, non pretendo […]

Read more "Tornelli per l’accesso a Venezia: ma che mi rappresentano?"

Oggi no a lui, domani no a loro… alla fine questo paese chi lo governerà?

    La domanda mi è sorta spontanea dopo aver sentito le novità sulla questione del nostro famoso governo ancora in gestazione. Di Maio dice che da oggi (ieri sera) con la Lega ha chiuso. Ed inizia a fare il filo al PD, che per altro è il partito che ha dato i natali a […]

Read more "Oggi no a lui, domani no a loro… alla fine questo paese chi lo governerà?"

Medium e le condivisioni, a pagamento, su Twitter.

È da qualche giorno che noto sempre più condivisioni di articoli, o post come preferite chiamarli, da parte di Medium sulla piattaforma Twitter. Fin qui non ci sarebbe nulla di strano: trovo più che giustificato che un autore cerchi visibilità attraverso i social media. Quello che mi ha infastidito, e non so con chi prendermela, […]

Read more "Medium e le condivisioni, a pagamento, su Twitter."

Teresa di Calcutta: tutto un imbroglio?

Qualche giorno fa leggevo questo post e mi sono stranito del fatto che, finalmente, qualcuno parlasse di Madre Teresa di Calcutta in modo così schietto e senza peli sulla lingua.  La detta Santa, si perché dal 4 settembre 2016 è diventata santa a tutti gli effetti, con tutto quello che comporta questa cosa, è conosciuta […]

Read more "Teresa di Calcutta: tutto un imbroglio?"

Ischia: come è facile dimenticare il proprio passato!

  Allora, da dove comincio? Sicuramente nel dare la mia vicinanza alle vittime ed alle famiglie delle vittime del terremoto di ieri sera: al di la di quello che sto per scrivere, sicuramente la morte, quando colpisce, lo fa ad occhi chiusi.   I miei pensieri vanno sopratutto alle vittime, che forse potevano essere evitate. Ho […]

Read more "Ischia: come è facile dimenticare il proprio passato!"

Polizia Postale: «Appoggiate i vostri figli, vittime del bullismo informatico.»

  Questo, a grandi linee, poteva essere il titolo di un servizio, andato in onda sul telegiornale delle 14 di oggi. In realtà il servizio era incentrato su una categoria ben precisa di applicazioni, ossia quelle che permettono di mandare messaggi in maniera totalmente anonima, da qualcuno verso il proprio rampollo. È vero che queste […]

Read more "Polizia Postale: «Appoggiate i vostri figli, vittime del bullismo informatico.»"

https://sarahah.com la ricerca disperata di farsi offendere!!

È da un po’ di giorni che vedo in giro, sui social, tanta gente che dice di esseri iscritta al sito https://sarahah.com, e che si aspetta di vedere cosa succeda: tant’è che alla fine sono voluto andare a vedere di cosa si trattasse. Praticamente, a detta del sito, se ti registri, dai la possibilità di […]

Read more "https://sarahah.com la ricerca disperata di farsi offendere!!"

Kim Jong-un VS H.R. McMaster

  Oggi, leggendo le notizie in giro per la rete, sento uno strano senso di schizofrenia che sta prendendo il mondo: da una parte leggo titoli come Hiroshima, 72 anni dal disastro nucleare dall’altra articoli come Usa pronti a usare ‘forza schiacciante’ su Corea Nord oppure Affondo Usa contro Corea del Nord: “Pronti a guerra […]

Read more "Kim Jong-un VS H.R. McMaster"

Domanda su Quora Italiano…

È giusto per i genitori curiosare nel cellulare dei propri figli? Il mio pensiero in merito è il seguente: Personalmente dico si. Non sono un genitore per cui rispondo più a pelle che per esperienza diretta. Credo che avere l’accesso totale al cellulare, e di conseguenza tenere monitorate le attività svolte sull’apparecchio, di un/a figlio/a sia […]

Read more "Domanda su Quora Italiano…"

Parlamento Europeo quasi vuoto per la discussione della redistribuzione dei chiedenti asilo.

Questa mattina si è riunito il Parlamento Europeo per discutere, e trarre le fila, del semestre di presidenza maltese, tant’è che era presente anche il premier maltese Joseph Muscat. Uno punti centrali della discussione, doveva essere, la messa in opera del piano di redistribuzione dei richiedenti asilo, che chiaramente non sta funzionando. Visto l’importanza della […]

Read more "Parlamento Europeo quasi vuoto per la discussione della redistribuzione dei chiedenti asilo."